Versione italiana
English version
Facebook



Obiettivo Cervino 4478

Il Cervino, il più nobile scoglio d’Europa, con i suoi 4478 mt. domina sulla valle di Valtournenche e di Zermatt, dalla sua cima la vista è a 360° sulle più belle vette delle Alpi. La vetta è stata raggiunta, per la prima volta, il 14 Luglio 1865 da Edward Wimper passando dalla famosa cresta dell'Hornli, diventata negli anni  la via normale di salita dal versante svizzero.
Dal versante italiano la salita classica si effettua dalla bellissima e maestosa Cresta del Leone, la cresta dove sono cominciate le prime sfide alla conquista della vetta da alpinisti come la Guida Alpina di Valtournenche J.A.Carrel, Edward Whymper e Tyndall.
Insieme frequenteremo un luogo tra i più importanti nella storia dell’alpinismo mondiale.

1° giorno
Acclimatamento in alta montagna, salita alla cima del Breithorn Occidentale 4165 mt. (Ore 4,30)
Salita al Plateau Rosa 3500 mt. con gli impianti di risalita. Da qui si parte sulle piste da sci raggiungendo il Piccolo Cervino.
Si percorre il ghiacciaio e un facile pendio per giungere sui 4165 mt. della vetta, ritorno a Plateau Rosa e discesa a Cervinia con gli impianti.

2° giorno
Punta Tzan 3320 mt. (Ore 8 circa)
Partenza da quota 2050 mt. per facile sentiero fino al bivacco Rivolta a quota 2895 mt. Da quest’ultimo ci si prepara per salire la cresta di roccia che ci porterà in vetta a 3320 mt. , su questa salita utilizzeremo la tecnica di salita in conserva, la stessa utilizzatta nella salita al Cervino. La Guida avrà la possibilità di conoscere meglio il vostro livello e la vostra dimestichezza su cresta di roccia. Passaggi di IV grado.

3° giorno riposo o attività alternativa
Giornata di riposo prima della salita sul Cervino. Possibilità di dedicarsi ad attività come il canyoning, il arapendio, il rafting e altro ancora.

4° giorno
Attacco al Cervino, capanna J.A. Carrel 3830 mt. (Ore 3)

Si sale dal paese di Cervinia fino al rifugio Duca degli Abruzzi 2802 mt. Con la Jeep, si prosegue per sentieri inoltrandosi nella vera anima del Cervino. Procedendo legati si utilizzeranno le prime corde fisse che conducono fino al rifugio J.A. Carrel dove si pernotterà.

5° giorno
Rifugio J.A. Carrel - Punta del Cervino 4478 mt. (Ore 5 salita - ore 7 discesa)

Partenza verso le ore 5 dal rifugio J.A. Carrel, si comincia subito con la corda della sveglia per poi proseguire tra corde fisse e creste aeree fino a raggiungere i 4478 mt. della vetta seguiti da un’alba spettacolare. Discesa fino al rifugio, pranzo e discesa fino a valle.


Prezzo: 1550€ escluso vitto, alloggio e impianti di risalita.

Il programma potrà essere modificato dalla Guida Alpina in caso di condizioni meteo avverse o in mancanza di condizioni di sicurezza.

Difficoltà complessiva:

Difficoltà tecniche:









  

Mountain-Experts.com - Le tue avventure in montagna - Valle d'Aosta - P.Iva 01097300071
 Email: info@mountain-experts.com - Informativa sulla privacy

Powered and developed by Webnet Studio